Cos'è l'UIA
Comitato Italiano
Regolamento
Articoli
Membri
Contatti
Convegni/News
ARTICOLI

Lettera del Vice Presidente agli associati

Programma Leroy

Pena di Morte

Lettera FR.

Lettera GB.

Carta Torino

Presentazione Carta "La Pazienza"

Presentazione Carta - Avv. Maccagno.

Presentazione Lisbona - Avv. Micolano.

Programma Napoli

Atti Napoli


MEMBRI

UNIONE INTERNAZIONALE DEGLI AVVOCATI

Riunire gli avvocati del mondo intero 

Cari colleghi,

  L'UIA, la più vecchia associazione internazionale di ordini ed associazioni forensi, vi invita a diventare Membre Individuel*. L'UIA (Unione Internazionale degli Avvocati) fonda la sua azione sulla condivisione delle conoscenze fra professionisti del mondo intero, la promozione dei diritti dell'uomo, il diritto alla difesa indipendente e la promozione dei valori fondamentale della professione di avvocato attraverso il mondo.

  Dalla sua costituzione in Belgio nel 1927 l'UIA ha avuto una funzione importante e rispettata di piattaforma di scambio per gli avvocati che desiderano stabilire contatti professionali ed internazionali ed anche di sostegno agli avvocati perseguitati o maltrattati per il solo motivo che assicurano, in totale indipendenza, la difesa di clienti impopolari.

  Le attività legate ai diritti dell'uomo sono certo importanti, ma l'UIA possiede numerosi altri aspetti interessanti per gli avvocati di affari e per quelli specializzati in altri settori del diritto. Se auspicate a stabilire contatti internazionali con colleghi che operano in un centinaio di paesi, aderite all'UIA.  Eccovi un quadro delle attività proposte:

  ·         Congresso annuale multilingue. Ogni anno, in un paese differente e durante quattro giorni, l'UIA organizza un congresso che riunisce 1200-1500 avvocati provenienti dal mondo intero. Questo Congresso è dedicato allo scambio di conoscenze, ai contatti professionali ed amichevoli ed al turismo. I principali temi di ogni Congresso sono presentati con traduzione simultanea nelle tre lingue di lavoro dell'UIA (inglese, francese e spagnolo). Inoltre, commissioni specializzate si riuniscono separatamente per lavorare su argomenti che riguardano il diritto degli affari, l'esercizio della professione in generale e i diritti dell'uomo.

·         Commissioni specializzate. Avete la scelta fra quaranta commissioni e gruppi di lavoro differenti, ciascuna di esse lavora sotto la direzione di un Presidente al fine di promuovere la miglior comprensione delle evoluzioni che si riferiscono ad un settore particolare del diritto.

·         Interventi concernenti i diritti dell'uomo. Molti avvocati americani sarebbero sorpresi nell'apprendere quanto sia frequente in certi paesi che gli avvocati siano perseguitati o maltrattati dai Governi perché difendono un cliente o una causa impopolare. L'UIA, attraverso le sue commissioni dei diritti dell'uomo e della difesa della difesa, interviene regolarmente con differenti mezzi, lettere, osservazioni giudiziarie, cooperazioni con altre organizzazioni dei diritti dell'uomo e anche con contatti diretti con i responsabili governativi al fine di difendere e promuovere il diritto ad una difesa indipendente e tentare di mettere fine ad azioni intimidatorie. Perché non volete unirvi a questo sforzo?

·         Avvenimenti particolari internazionali. Dal 1971 l'UIA beneficia, in qualità di organizzazione non governativa, dello status di consulente speciale presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite. L'UIA svolge pure un ruolo consultivo presso la Commissione delle Nazioni Unite sul Diritto del Commercio Internazionale ("UNCITRAL") e per altre agenzie importanti delle Nazioni Unite. L'UIA è una delle ONG che contribuiscono più attivamente alla creazione del Tribunale Penale Internazionale. Durante le conferenze i lavori hanno prodotto lo Statuto di Roma del 1998, tappa decisiva ed importante per questa iniziativa mondiale. Peraltro, l'UIA ha organizzato riunioni di alto livello alle Nazioni Unite a New York e presso agenzie delle Nazioni Unite a Ginevra, al fine di permettere ai responsabili dei membri collettivi dell'UIA di ottenere informazioni "in tempo reale" presso gli alti responsabili delle Nazioni Unite.

·         Promozione di una professione indipendente. L'UIA è stata la prima organizzazione giuridica internazionale ad adottare, in occasione della sua assemblea generale riunita a New Delhi nel 1999, norme concrete al fine di controllare la crescente minaccia di pratiche multidisciplinari. Le regole raccomandate dall'UIA concernente le pratiche multidisciplinari costituiscono un consenso mondiale di estrema importanza perché si appoggiano su un approccio centrato sia sui bisogni del cliente sia sui valori fondamentali della professione di avvocato. Nel 2002, a Sidney, l'Assemblea Generale dell'UIA ha concluso tre anni di lavoro concernenti le regole della pratica internazionale adottando la Carta della Pratica Internazionale. Peraltro, l'UIA è stata la prima organizzazione legale internazionale ad adottare principi concreti su questa importante questione ed a sostenere la professione nell'interesse della medesima e di quello dei clienti. Noi continueremo nei nostri sforzi in quanto promotori di una professione forte ed indipendente in un mondo che cambia. Unitevi a noi.

·         Pubblicazioni multilingue. L'UIA pubblica parecchie volte all'anno "Juriste International" con articoli in ciascuna delle tre lingue di lavoro dell'UIA. Peraltro, i membri ricevono comunicazioni regolari dal Presidente dell'UIA e dal Direttore dei Diritti dell'Uomo, in relazione alle attività dell'UIA.

Eccovi dunque alcuni dei numerosi aspetti dell'UIA che ne fanno una delle associazioni più interessanti per gli avvocati singoli. Lo scambio delle culture, delle lingue, delle idee, è una fonte permanente di interesse, di informazione, di apprendimento e anche di ispirazione.

  Per divenire membro dell'UIA, scaricate il formulario di adesione individuale da www.uianet.org (cliccate su "Adhésion" in alto nella pagina di apertura) e mandatelo per fax o per posta aerea all'indirizzo indicato. La vostra quota vi permetterà di partecipare ai seminari regionali dell'UIA, di ricevere "Juriste International" e altre pubblicazioni quali l'annuario degli associati. In più potrete beneficiare, quale associato, di una tariffa preferenziale al Congresso Annuale: partecipare a questo Congresso è un'esperienza assolutamente unica ed arricchente.

  e siete un avvocato che crede nell'importanza singolare dell'indipendenza quando presta consulenza ad un cliente; se siete un avvocato che crede nell'importanza critica della supremazia del diritto nel mantenimento di una società equa; se siete un avvocato interessato dalle idee di altri avvocati nate da culture e da regole di diritto differenti; se siete un avvocato desideroso di praticare un'altra lingua (anche se parlare una seconda lingua non è per nulla indispensabile poiché un collega poliglotta è sempre disponibile se ce n'è bisogno); se siete un avvocato interessato dal diritto internazionale e desideroso di approfondire le vostre conoscenze al fine di sviluppare una prospettiva internazionale; se siete un avvocato desideroso di allargare la sua rete di contatti professionali ed internazionali (e se siete stanco del vecchio uso di scambio dei biglietti da visita in occasione di conferenze aperte unicamente a coloro che conoscono l'inglese): allora aderite all'UIA.

  E' il momento ideale per acquisire una nuova comprensione del mondo e della nostra professione. L'approccio dell'UIA è differente da quello di tutte le altre organizzazioni giuridiche internazionali e vi invitiamo dunque ad essere con noi.

  L'UIA accetta anche Membri Collettivi come gli Ordini e le Associazioni Forensi (locali, nazionali ed internazionali) e le Associazioni di Avvocati.

   Sono associati all'UIA quasi 300 Membri Collettivi che rappresentano circa 3 milioni di avvocati nel Mondo.